Location per il matrimonio?

Perché non sposarsi in vigna!!

Un matrimonio tra le vigne è un evento dall’atmosfera un pò fiabesca e un pò retrò che solo certi luoghi immersi nella natura e lontani da tutto possono regalare. 

Dalle prime giornate di primavera in cui le foglie colorano di verde intenso il paesaggio, fino ad ottobre in cui le sfumature si tingono di rosso, la vigna può fare da cornice ad un evento da favola.

Una cerimonia o ricevimento tra le vigne ha un fascino bucolico e campestre, il fil Rouge del matrimonio dovrà quindi seguire questo tipo di impostazione. 

A partire dalla stationery: carta usomano, ruvida e dai toni caldi, buste colorate tendenti al verde eucalipto o perché no al rosso vinaccia. Partecipazioni che ricordano la campagna e segnaposti che riprendono le forme dei filari sono solo alcuni dettagli che potrebbero essere inseriti nella progettazione del matrimonio.

Non sarà necessario esagerare con le decorazioni floreali, essendo già immersi nella natura.

In questi casi è indicato scegliere fiori di campagna, molto verde e qualche inserto di bianco come Astilbe, Nigella, Camomilla, Eucalipto e un tocco di colore con il Ranuncolo.

Se anche la cerimonia viene svolta in vigna, si può scegliere una posizione in cui i filari fanno da sfondo. Oppure se abbiamo spazio a sufficienza tra un filare e l’altro possiamo sfruttare la linearità dei filari per ricreare le campate di una chiesa. 

Per quanto riguarda invece il ricevimento, si può pensare ad un tavolo imperiale immerso fra i filari, lasciato in legno grezzo, decorato con un runner centrale, qualche candela ed un tocco di colore dato da centrotavola floreali sparsi.

In caso di brutto tempo e dimensioni permettendo, la cena si può spostare nella bottaia, piano B molto suggestivo e ricco di spunti per creare allestimenti scenografici.

Anche l’outfit degli sposi non può non intonarsi al contesto scelto. 

In questo caso, gli abiti principeschi e sfarzosi devono lasciar spazio ad abiti country e un pò bucolici. 

Per lo sposo potrebbe essere ideale un abito spezzato, con qualche richiamo ai colori della vigna. Per la sposa si può valutare un abito corto o con inserti colorati.

Hai mai pensato di sposarti in rosso?

Ogni cultura lo associa ad una cerimonia differente.

In molti paesi il rosso rappresenta la bellezza, la felicità e l’amore, in molte culture asiatiche le spose indossano abiti da sposa rossi il giorno del loro matrimonio per simboleggiare gioia, fertilità e buona fortuna.

In altre culture il rosso viene indossato le seconde nozze, ma qualcuno decide semplicemente di indossare il rosso in quanto colore sbarazzino simbolo dell’amore.

È importante provare più toni di rosso per trovare la migliore corrispondenza con la carnagione ed i colori dei capelli.

In un matrimonio in vigna particolare attenzione va al cadeau. Si prediligono oggetti che seguono il filo conduttore dell’intera giornata, ispirate alla natura o al paesaggio attorno: una bottiglia di vino con etichetta personalizzata, un kit di accessori per il vino o un sotto bicchiere brandizzato.

Allora cosa aspetti a contattarci per scegliere assieme la vigna che più si addice al vostro matrimonio??

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *